Foto Club Espera

Vai ai contenuti

Menu principale:

Verbale di Giuria 2007

Le nostre attività > I concorsi

Verbale di giuria
La Giuria del
11° Concorso Fotografico Nazionale “Espera”




Composta dai sig.ri


Ezio Civallero Esperto fotografo
Pietro Coloretti Fotografo professionista
Pier Luigi Peluso Segr. Regionale U.I.F.
Livio Tomatis Esperto Fotografo
Raffaello Vado  Esperto Fotografo


Riunitasi nel giorno 11 ottobre 2007 nel salone consiliare del municipio di Roccavione (CN), avendo serenamente giudicato le 375 opere pervenute, di cui 95 partecipanti al tema obbligato, 188 partecipanti al tema libero sezione stampe a colori, 92 partecipanti al tema libero sezione bianconero, dopo ampio dibattito e serena discussione ha deciso di ammettere e di premiare le opere come da elenco allegato.

La giuria stessa, reso doveroso omaggio alla corretta organizzazione messa in atto dai membri del circolo ospitante, ringrazia i concorrenti per la fiducia dimostrata nel suo imparziale giudizio e li invita fin d’ora a partecipare alla prossima edizione del concorso che avrà luogo nell’autunno dell’anno 2008.

Roccavione, 11 ottobre 2007
Letto, approvato e sottoscritto




Sono state ammesse 152 opere di cui 39 partecipanti al tema Obbligato; 43 al tema libero sezione stampe bianconero e 70 partecipanti al tema libero sezione stampe a colori.
La giuria ha deciso di assegnare i premi messi a disposizione come segue:

Memorial Sebastiano Peluso:
Adriano Ramella di Cuneo per le opere Castelluccio di Norcia, “Panorama 1” – “Panorama 2” - Panorama 3” e Panorama 4”
Per l’eccellente realizzazione di un gruppo di paesaggi che dimostrano la perizia tecnica e la sensibilità umana dell’autore.
Tema obbligato sezione unica:

  • Daniele Molineris di Boves per l’insieme delle opere.

  • Angelo Partenza di Cuneo per le opere “ultimi rintocchi” e “torre civica”

  • Pierluigi Berrone  di Torino per le opere su Saluzzo

Ai tre autori il plauso della Giuria per aver saputo riassumere in pochi istanti la vera rappresentatività del Piemonte
Tema libero sezione stampe in bianconero:

  • Graziano Buschiazzo di Cengio (SV) per le opere “Piazza della Concordia 1 – 2 –3 -4”

Per i giochi d’ombre e luci

  • Claudio Iacono di Borgo San Dalmazzo (CN)) per l’opera “Bretagne”

Per la ripresa scevra da errori d’inquadratura e l’atmosfera trasmessa. Per l’eccellente stampa in camera oscura, diventata una rarità

  • Marzio Vizzoni di Lido di Camaiore (LU) per l’opera “O’  Zbekiston 3”

Per la profondità del ritratto
Tema libero sezione stampe a colori:

  • Angelo Gabelli di Castellazzo Bormida con le opere “Scolarette d’altri tempi 1-2-3-4”

Per la capacità con cui l’autore ha saputo ritrarre un gruppo inconsapevole, trasmettendo al lettore il reale stato d’animo delle piccole scolarette

  • Alberto Garnero di Borgo San Dalmazzo (CN) per l’opera “Ragazza dal Sale”

Per il ritratto

  • Laura Caracciolo di Lauriano (TO) con l’opera “giochi di Strada

Per la fotografia “à la sauvette”

La Giuria ha deciso di assegnare i seguenti premi speciali:

  • Bruno Oliveri di Mallare (SV) per l’atmosfera ricreata con la fotocamera

  • Cristina Castellino di Beinette (CN) per la “street photography” a colori

  • Ornella Ferrari di Cuneo per il reportage

  • Paolo Ferretti di Fornacette di Calcinaia (PI) per la sensibilità


La Giuria ha segnalato i seguenti autori:
Luca Corti di Albissola (SV)
Daniele Molineris di Boves (CN)

Torna ai contenuti | Torna al menu