Foto Club Espera

Vai ai contenuti

Menu principale:

Festa del fotoamatore 2017

Le nostre attività
 
 

Si è tenuta a Roccavione la festa del fotoamatore 2017 per la zona Piemonte Sud-Ovest. La festa è stata organizzata dal Fotoclub Espera, in collaborazione col Segretario Provinciale UIF Ermanno Agostinetto. Il clou della festa è stato in corrispondenza con la Sagra del Marrone, ma le mostre erano visitabili fin da venerdì 6 Ottobre.
Per l'occasione, sono state organizzate le mostre personali di , Loredana Berteina (Riflession fotografiche), Cristina Castellino (Metropolitane) Chiara Manfredi (Metro) e Daniela Patriti (Silk - Il lavello)
Le quattro personali sono state curate personalmente dalla autrici. In particolare, il lavoro di daniela Patriti brilla per la ricerca nello still life, mentre i lavori sulle metropolitane sono un buon esempio di street photography. Loredane Berteina ha unito la tecnica dell'immagina "à la sauvette" con le proprie riflessioni.
I soci del fotoclub hanno presentato un lavoro già visto al recente congresso UIF: TramBusTO. Un lavoro eseguito riprendendo Torino esclusivamente dal punto di vista del passeggero del tram o del bus. Un'altra collettiva completava l'opera

 

Durante la giornata di domenica, abbiamo goduto della presenza del Presidente UIF, Pietro Gandolfo e del Vicepresidente Paolo Ferretti. Pranzo sociale con i soci e con l'esponente di Cuneofotografia , fotoclub viciniore, Bianca Maria Capanna, che esponeva un progetto molto grazioso presso la locale casa di Riposo: Dietro l'obiettivo, questo il nome del progetto, si riproponeva di insegnare ai nostri anziani l'uso della fotocamera. La mostra era composta da immagini scattate da Bianca Maria e da alcuni ospiti.

Abbiamo voluto "sfidare la sorte", chiedendo ai visitatori di votare la foto migliore. Beh, c'è stata una vincitrice che ha distaccato il secondo, ma tutte le foto sono state votate. Solo a scopo statistico, diamo una classifica:

  • Loredana Berteina

  • Pier Luigi Peluso

  • Debora Negro

Malgrado fosse fuori concorso, Daniela Patriti, col suo Silk il lavello, ha meritato un premio speciale della giuria popolare

Torna ai contenuti | Torna al menu